giovedì 15 ottobre 2009

Biancaneve E I Sette Nani

Da una fiaba (1812-22) dei fratelli Jakob e Wilhelm Karl Grimm: perseguitata dalla matrigna, strega malvagia, Biancaneve si rifugia nella foresta e nella case dei sette nani dove la ritrova il Principe Azzurro. Prodotto e supervisionato da Walt Disney, è il 1° lungometraggio a disegni animati. I nani Brontolo, Cucciolo, Dotto, Eolo, Gongolo, Mammolo e Pisolo sono la carta vincente di un film ammirevole per la solida e ben articolata struttura narrativa, la sagace mescolanza dei toni (comico, patetico, romantico, pauroso), il garbo funzionale delle canzoni (“Whistle While You Work”, “Heigh Ho”, “Some Day My Prince Will Come”), la sapienza dell'animazione, pregi cui s'accompagnano difetti minori: il Kitsch natalizio delle parti poetiche e sentimentali, i due personaggi centrali scialbi. Fu anche il 1° film utilizzato per il lancio dei prodotti più svariati, coperti dal diritto d'autore.

0 commenti:

Posta un commento